Intervista al Presidente di TimeFarm

Ciao Michele, raccontaci da dove nasce l’idea del progetto Gods Of Mel.

_Credo che alla fonte dell’idea ci sia l’aver pensato per anni che nella mia zona non succedesse nulla  di interessante, questo concetto unito al desiderio di ricordare dignitosamente un fratello scomparso ha dato vita al progetto.
Gods of Mel nasce per ricordare un amico.
 

 Gods Of Mel è un festival musicale ma anche un contenitore di idee, vuoi raccontarci cosa bolle in pentola per l’edizione 2017?

_Volentieri! Ma solo a grandi linee però, sono molto geloso di ciò che faccio. Sembra una rima ma proprio in termini di linee direttive del festival si è investito molto, la cosa più importante é stato stabilire di offrire il nostro palco esclusivamente a band che propongano un loro repertorio per dare un’immagine più ricercata al nostro progetto. Anche la scelta dei prodotti alimentari ha una sua filosofia di collaborazione con i fornitori locali per offrire più qualità ai nostri ospiti. Nuovo layout, nuovi spazi e nuove proposte per un progetto che punta proprio al rinnovarsi ogni anno cercando di aggiungere quante più sfaccettature possibili. Stiamo lavorando sodo per l’edizione 2017 in quanto si è deciso di aggiungere la serata del venerdì con intrattenimenti che vanno dal aperitivo nel nuovo lounge bar alla pizzeria, giocoleria col fuoco, proiezioni, e musica live. Il sabato si aprirà invece con uno spettacolo teatrale realizzato dai ragazzi di porta aperta, più tardi si sentiranno i rombi di Bell-1 HD che arriverà a trovarci per l’aperitivo più metal d’Italia accompagnato da una selezione di band a tema. L’appuntamento della domenica inizia il mattino molto presto, dalle 11 si vedranno infatti i primi BMX rider che si scalderanno per mostrarci le loro evoluzioni ed alle 12 inizia l’evento nell’evento: la colazione Gods con stinco patate e birra rigorosamente media. Nel pomeriggio si vedranno susseguirsi quindi esibizioni di bmx ballerini di break dance fino alle 18 quando si riaprirà il sipario sul palco principale per una serata all’insegna della musica Rock, SKA e TangoPunk. Posso spifferare anche che Idea Extraordinary shop ha in mente un’interessante sorpresa…..ma quella dovete venirla a vedere lì!

 Il festival punta molto la sua mission sul sociale e sulla valorizzazione di realtà benefiche locali, perchè questa scelta e come siete venuti in contatto con certe realtà?

_Fortunatamente in passato sono stato coinvolto in progetti video che mi hanno portato a lavorare all’interno di alcune realtà locali tra cui Casa Aladino di Feltre. Quando incontriamo personalmente certe situazioni qualcosa cambia dentro di noi e nel mio caso ho scelto di offrire degli spazi all’interno dei miei progetti. Credo che coinvolgere questi ragazzi in un progetto artistico come il nostro festival sia una buona spinta per loro verso la passione per qualcosa ed il lavorare in gruppo.

 Organizzare un evento di questo tipo comporta sicuramente una grossa mole di lavoro, quali sono le difficoltà che hai/avete incontrato fino ad ora?

_Diciamo che……ogni giorno ci troviamo a fare i conti con qualche nuova sfida e siamo costretti a farci venire una buona idea per superarla. Lavorare ad un simile progetto comporta un notevole investimento di tempo ma restituisce continue soddisfazioni. Spesso le difficoltà sono legate al dover realizzare tutto spendendo meno soldi possibile perché abbiamo ancora difficoltà a raccogliere sostenitori, per questo tendiamo a fare tutto homemade. Siamo in 5 ma lavoriamo per 15!

 Il Comune di Mel ha posto il patrocinio sul progetto, credo sia una bella soddisfazione, non sempre gli amministratori locali si dimostrano sensibili a questo tipo di attività. Come siete riusciti ad attirare la loro attenzione?

_Fa immensamente piacere avere il supporto dell’amministrazione locale, è un segno che stiamo andando nella giusta direzione.

 Anche il Cral farrese gioca un ruolo importante per voi giusto?

_Senza il loro supporto logistico non avremmo a disposizione una location già perfettamente predisposta ad ospitare manifestazioni di questa entità. Sono quindi per noi indispensabili!

 Bene Michele siamo giunti alla fine, dicci perchè nessuno dovrebbe mancare a Gods Of Mel!

_Be…..le risposte alle domande sopra dovrebbero essere sufficienti!

#VietatoMancare

Sostieni anche tu il nostro progetto, dona un LIKE a Time Farm.